Utente



Username:

Password:


 Login Automatico



Ho dimenticato la password

Non ti sei ancora registrato?
Cosa aspetti? Iscriviti, è gratis!


In Linea
26 utenti online:
0 Registrati
0 Nascosti
26 Visitatori

Utenti registrati: Nessuno


Record utenti online 215
Data Record: Gio 23 Feb, 2017 12:08
Statistiche
Abbiamo 350 Utenti Registrati
L'ultimo utente registrato è Darle

Ci sono 16743 Messaggi nel Forum in 3864 argomenti
Argomenti Recenti
Youth Brett Maher Jersey
Da linchao Ieri alle 05:58

Youth Clayton Geathers Jersey
Da linchao Ieri alle 05:34

Youth Kevin Zeitler Jersey
Da linchao Ieri alle 05:16

Www.Texansjerseyproshop.com
Da hongwei28 Ieri alle 05:04

Www.Packersjerseyproshop.com
Da hongwei28 Ieri alle 04:58

Www.lionslockerroom.com
Da hongwei28 Ieri alle 04:51

Www.thebengalslockerroom.com
Da hongwei28 Ieri alle 04:31

The Edwin Jackson 53 Foundation
Da elaine95 Gio 23 Mag, 2019 07:54




Articoli
Sanremo 2010
Da flesciata  Lun 01 Mar, 2010 05:59
Prima Donazione Del 2010
Da flesciata  Mer 27 Gen, 2010 13:05
La Chiesa delle Anime Benedette o delle Anime del Purgatorio
Da Staff Viscarani  Lun 28 Dic, 2009 21:17
I Moti del 1848 in Sicilia
Da Staff Viscarani  Sab 26 Dic, 2009 12:58
Le Chiese dei Frati Minori e di Sant’ Agata
Da Staff Viscarani  Mar 22 Dic, 2009 19:13
NascondiUltime News

Il vincitore della 35a giornata del Fantacalcio è VITOCT con la squadra VITOCT (84)! - Online Viscarani Enterprise: il browser game di Viscarani.it! - Online la chat di Viscarani.it

25 Mag 2019: Non ci sono News

Il Muro
Acate, Rapinano Un Tabaccaio. Bottino Di 7mila Euro Per Due Ladri Inviato il  Mer 18 Mag, 2011 23:34 Da Staff Viscarani
News
Image


Una rapina ai danni di un tabaccaio ha fruttato ai due ladri un bottino di 7 mila euro.
Ieri mattina, infatti, poco dopo le nove il commerciante è uscito di casa per andare a depositare il ricavato della giornata precedente in banca. Il denaro era contenuto in una cassetta di sicurezza che uno dei due malviventi ha prontamente sottratto al tabaccaio. Un complice lo aspettava con un’utilitaria nera per consentirsi una celere fuga. I carabinieri stanno portando avanti le indagini.


Fonte:BlogSicilia.it


 

Questa notizia ha  1724 Visualizzazioni e 1 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
1^ Gara Podistica "Città Di Acate" Inviato il  Mer 18 Mag, 2011 23:32 Da Staff Viscarani
News
Image


L’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato allo Sport del Comune di Acate, in collaborazione con l’A.S.P.D. “No al doping e alla Droga” e il Comitato Provinciale Fidal di Ragusa

organizzano la
1^Podistica “Città di Acate”
29 Maggio 2011 (ore10.30)
“3^Prova Gran Prix Ibleo”


con il seguente


PROGRAMMA


Raduno: Dalle ore 09.00 c/o Corso Indipendenza ad Acate

Ore 09.45: Partenza 1^ batteria (gare Giovanili Categorie Esordienti per mt 600)
Ore 10.00: Partenza 2^ batteria ( Gare Giovanili Categorie Ragazzi e Cadetti M&F per mt.1350)
Ore 10.15: Partenza non-competitiva per tutti “CAMMINATA di S.VINCENZO” 1350 metri
Ore 10.30: Partenza 3^ Batteria (Allievi, Donne, categorie Master Uomini da M50 in poi) per n.4 giri del percorso pari a Km 5,400
Ore 11.15: Partenza Batteria (Juniores, Seniores Amatori e Master fino M45) per n.6 giri del percorso pari a Km 8,100

Quota d’Iscrizione: 5 Euro comprensiva del pettorale, pacco-gara,Terzo Tempo con consumazione al Bar ; 3 Euro per le Categorie giovanili e la Camminata di S.Vincenzo

Tipologia dell’iniziativa podistica: Iniziativa promozionale di carattere “Ricreativo-agonistico”, su varie distanze alle quali possono partecipare i tesserati Fidal ed Eps in regola per l’anno 2011. I non tesserati possono partecipare alla “non-competitiva”.

PERCORSO: Dentro il Centro Storico di Acate, della lunghezza di 1350 metri, per gran parte pianeggiante con l’unica asperità costituita dalla “Chianata do Carmini” di 150 metri. Il tracciato attraversa tutti i Monumenti storici di Acate, e sarà presidiato dalle Forze dell’Ordine e Volontari di Protezione Civile. Assistenza Sanitaria a cura del C.O.

PREMI: Ai primi 3 di ogni categoria Assoluta e Master con prodotti di Artigianato locale.
Ai primi 3 delle “categorie giovanili” con medaglioni e piccoli gadget

INFO: Lorenzo Sanzone 329/6418824, Mimmo Causarano 331/5785084, Bruno 331/13703203
ISCRIZIONI: entro il 27 maggio 2011, tramite e-mail, o . Iscrizioni possibili anche in loco, senza garanzia del pacco-gara.

L’Organizzazione pur prodigandosi per la buona riuscita della Manifestazione, declina ogni responsabilità per danni a persone o cose, prima, durante e dopo la gara. L’organizzazione si riserva di variare ogni clausola per motivi di forza maggiore. All’atto dell’iscrizione si accettano automaticamente le condizioni vigenti.


 

Questa notizia ha  1815 Visualizzazioni e 0 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Nota Del Consigliere Di Natale Al Presidente Del Consiglio Inviato il  Mer 18 Mag, 2011 23:29 Da Staff Viscarani
News
Image


Il.mo Presidente, di recente si sono verificati nella nostra cittadina, diversi e diffusi episodi di microcriminalità, con furti nelle abitazioni in pieno giorno, auto saccheggiate nello spazio antistante il cimitero, senza poi parlare di Macconi che è diventata terra di nessuno e sono diventate tanti e tali gli episodi di microcriminalità che oramai non viene fatto più rilevare.
A suo tempo era stato istituito un osservatorio sulla sicurezza, che è rimasto lettera morta, forse perché non sollecitato sofficientemente da chi ne aveva il ruolo per farlo, adesso concorrono le condizioni per convocarlo, in modo da capire quale è la percezione della gente e le eventuali proposte da proporre alle autorità costituite.
Certi di un rapido suo accoglimento. Cordialità


Ing. Giuseppe Di Natale


 

Questa notizia ha  1280 Visualizzazioni e 0 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
San Vincenzo Martire E Il Quartiere Storico. Inviato il  Dom 15 Mag, 2011 15:43 Da Staff Viscarani
News
Quest’anno, in occasione della festa di San Vincenzo Martire, il castello dei principi di Biscari, il Corso Indipendenza e la chiesa di San Vincenzo sono stati addobbati in modo singolare.
Tuttavia, il quartiere storico, retrostante al castello, non ha ricevuto attenzione alcuna da parte dell’Amministrazione e della Chiesa.
Tanta è la rabbia di chi vive in via Roma, via Piave, via Mameli, via La Farina e via Quattro Aprile. In quei vicoli, che anticamente ospitavano la servitù dei prìncipi, non ci sono illuminazioni, bandiere, drappi o fiori.
Molti confidavano in questa ricorrenza per vedere, quantomeno, strade e monumenti puliti. E invece, nella “culla” degli acatesi, regnano la sporcizia e la desolazione.
Nella speranza che questa mia segnalazione possa servire da sprone a quanti sono legati alle proprie origini e vogliono valorizzarle,
auguro a tutti gli Acatesi un “buon S.Vincenzo”.



Lato A


Image Image


Lato B


Image
Image Image Image Image Image
...


Leggi tutto 

Questa notizia ha  1820 Visualizzazioni e 1 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
[Fantacalcio] 34a Giornata Online! Inviato il  Ven 13 Mag, 2011 21:49 Da SkyOne
News
Image


Calcolati i voti della 34a giornata della Viscarani League II!

Il vincitore del premio settimanale (panino e bibita da Nuccio) è yitzhack81 con la squadra palestinalibera punteggio 86,5!

Gedo in testa!



Il vincitore della giornata non è pregato di mandare una email all'indirizzo


Image


 

Questa notizia ha  1037 Visualizzazioni e 0 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Festeggiamenti In Onore Di San Vincenzo - Anno 2011 Inviato il  Mer 11 Mag, 2011 20:10 Da Staff Viscarani
News
PROGRAMMA RELIGIOSO


Image


PROGRAMMA FOLKLORISTICO

Image


 

Questa notizia ha  1405 Visualizzazioni e 0 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Teatro Greco Di Siracusa: XLVII Ciclo Di Spettacoli Classici Inviato il  Mer 11 Mag, 2011 20:04 Da Staff Viscarani
News
Image


Il XLVII Ciclo di Spettacoli Classici si apre l’11 maggio con il Filottete di Sofocle; seguirà, il 12, la rappresentazione dell’ Andromaca di Euripide. Gli spettacoli andranno avanti a giorni alterni fino al 19 giugno. Dal 24 al 26 giugno sarà messa in scena una delle commedie più note di Aristofane: Le Nuvole.

Quest’anno, spiegano gli organizzatori, “si è voluto dar voce a due tragedie poco rappresentate ma di particolare intensità: L’Andromaca di Euripide e il Filottete di Sofocle. Sono due drammi della decadenza, composti, come la commedia, Le Nuvole di Aristofane, nel travagliato periodo della Guerra del Peloponneso, terribile scontro tra la democratica Atene e la valorosissima Sparta (seconda metà del V secolo a.C.). Saranno portate in scena figure di grande dignità e nello stesso tempo relegate ai margini. Ostaggi di un’umanità meschina, intrappolati da regole anguste di convivenza sociale o dalla loro stessa inflessibilità”.

Euripide descrive la sorte riservata alla vedova di Ettore, Andromaca. Dopo la conquista di Troia da parte dei Greci, la donna è stata assegnata come bottino di guerra a Neottolemo, da cui ha avuto un bambino. Ma quest’ultimo ha preso in moglie la figlia di Menelao, Ermione, la quale non riesce ad avere una discendenza, teme che erede del marito possa diventare il “bastardo” e vuole perciò uccidere Andromaca.
Il dramma salda insieme alcune schegge dell’epica e rivela l’ansia propedeutica di Euripide, il suo profondo desiderio di educare il popolo in uno dei periodi più bui della storia greca. Il tragediografo trasporta il pubblico attraverso una gamma variegata di sentimenti: pietà, odio, dolore, rassegnazione e speranza. A queste emozioni si unisce il patriottismo ateniese, accentuato dalle tetre figure di Ermione e Menelao, progenitori della nemica Sparta.
Come Andromaca, anche Filottete è una vittima della guerra e grida giustizia. Il personaggio sofocleo è grande e infelice, degno di ammirazione e di pietà. Su di lui si abbatte il disprezzo dei compagni achei, che lo abbandonano nell’isola di Lemno durante il viaggio verso Troia. L’eroe è stato morso da una serpe e, poiché il fetore della ferita e le sue urla disturbano l’esercito, è lasciato solo, relegato a una vita misera e stentata. Un oracolo divino annuncia però che senza il suo arco, appartenuto a Eracle, Ilio non potrà mai essere vinta; dovrà necessariamente tornare nel campo di battaglia.
Filottete, chiarisce il regista G. Borgia, “è l’ultimo degli eroi, testimone e portatore di quel mondo di guerrieri-leoni sempre più lontano, costantemente minacciato dalle volpi come Ulisse, qui simbolo delle devastazioni prodotte dall’uso distorto della parola, sofista, politico corrotto, capro espiatorio di tutta una generazione tradita, che assiste impotente al declino della polis ateniese”.
Il Ciclo degli spettacoli si chiuderà con Le Nuvole di Aristofane; con il ricordo di una città gravata dalla corruzione morale e intellettuale. Protagonista della commedia è il povero Strepsiade che decide di mandare il figlio Fidippide dal “sofista” Socrate, affinché possa imparare un metodo utile a cacciare i suoi debitori. Tuttavia il giovane, con la stessa dialettica, spiega al padre che è per il suo bene se ha deciso, dopo il tirocinio, di prenderlo a bastonate. Il commediografo si fa dunque testimone dell’uso corrotto della conoscenza, dell’abuso della parola per sovvertire il diritto a proprio vantaggio.
Ad Atene sono ormai tramontati i vecchi princìpi, l’ordine antico e ogni rispetto per gli dei e per gli anziani. E’ necessario perciò proporre un nuovo ordine di valori, “esorcizzando, attraverso il riso liberatorio della satira, i mali di un tempo…un tempo che è anche nostro”.

Tutte le informazioni sul ciclo di spettacoli sono sul sito dell'Inda.
...


Leggi tutto 

Questa notizia ha  1066 Visualizzazioni e 0 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
[Fantacalcio] 33a Giornata Online! Inviato il  Gio 05 Mag, 2011 20:42 Da SkyOne
News
Image


Calcolati i voti della 33a giornata della Viscarani League II!

Il vincitore del premio settimanale (panino e bibita da Nuccio) è amentri17 con la squadra AFTA punteggio 88!

Gedo in testa!



Il vincitore della giornata non è pregato di mandare una email all'indirizzo


Image


 

Questa notizia ha  1006 Visualizzazioni e 0 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Comunicato Stampa Mpa Inviato il  Mar 03 Mag, 2011 19:17 Da Staff Viscarani
News
Apprendiamo con sentita amarezza dell’uscita dal Movimento per le Autonomie del consigliere comunale Pippo Monello.
Invero un ennesimo cambio di casacca era preventivabile anche perché in politica, come nella vita, vale sempre il detto “chi tradisce una volta tradisce sempre”.
Lo stesso Pippo Monello nella dichiarazione di fuoriuscita ha accennato alcuni dei passaggi partitici compiuti nella sua travagliata vita politica, omettendone altri e by-passando i cambi di “corrente” all’interno delle molteplici formazioni in cui ha militato.
Ebbene ci saremmo attesi da lui giusto quattro righe di spiegazione, senza artati tentativi di giustificare l’ingiustificabile passaggio avvenuto con una tempistica da record del mondo (e sai bene a cosa ci riferiamo, caro Pippo. Ma di questo risponderà la tua coscienza).
Da lui leggiamo che “La politica acatese tende a curare sempre più gli interessi personali” … e ci crediamo! I suoi innumerevoli cambi di partito dimostrano scientificamente che può rinunciarsi con tutta serenità alla propria collocazione partitica in cambio di chissà quale promessa o in virtù di chissà quale ambizione!
Da lui leggiamo di “Burattini” che popolano la politica acatese e anche su questo non possiamo smentirlo: per anni lo è stato, con l’aggravante che i burattinai sono stati decine di onorevoli diversi!
Caro Pippo, noi abbiamo avuto il coraggio di modellare la nostra iniziativa politica a ciò che abbiamo ritenuto corretto per il nostro paese. Il tempo ci darà ragione o, molto probabilmente, torto, ma è certo che nessuno potrà mai accusarci di avere cambiato di un solo centimetro la rotta autonomista nella quale fortemente crediamo. Alla luce del tuo ennesimo passaggio partitico un dato è certo: oggi ha vinto l’ideale autonomista
.Chi aveva deciso di “fare fuori” un gruppo di giovani volenterosi ha dichiarato la sconfitta abbandonando per primo la nave e confermando che la forza di un’idea non può essere cancellata da chi cerca collocazioni partitiche soltanto per questioni di opportunità ed interesse politico-personale. “U cavaddu si viri i lonca strata”, così recitava il vecchio proverbio siciliano.Tu hai deciso per l’ennesima volta di cambiare bandiera partitica, noi invece proseguiamo per la nostra strada ancora più forti, decisi e convinti di prima.
A te, e a chi ti ha preceduto nella corsa ad altri lidi, rivolgiamo il nostro più sincero augurio di trovare finalmente uno scoglio solido al quale aggrapparti, senza più scivolare.
A meno che la tua reale intenzione sia di entrare nel “Guinnes dei Primati” come “L’uomo che ha cambiato più partiti al mondo”. E in tal caso non ti rivolgiamo nessun augurio, ma ti porgiamo i nostri sentiti complimenti visto che già ci sei entrato con ampi meriti e per acclamazione.
Ad maiora!
...


Leggi tutto 

Questa notizia ha  1899 Visualizzazioni e 0 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Acate - Denunciato Un Romeno Per I Reati Di Ricettazione E Trasporto Non Autorizzato Inviato il  Sab 30 Apr, 2011 11:08 Da Staff Viscarani
News
Image


Nella serata di lunedì 25 aprile 2011 dopo Pasqua, i Carabinieri della Stazione di Acate hanno denunciato a piede libero T.C. A., rumeno 24enne residente in Italia tra Niscemi e Acate, bracciante agricolo, per il reato di ricettazione e di trasporto di materiale speciale senza la prescritta autorizzazione come prescrive la Legge Speciale nr. 210 del 2008.
L’uomo transitava a bordo di un’auto quando i Carabinieri di Acate, impegnati in un consueto servizio perlustrativo di controllo del territorio, si insospettivano per l’evidenza del materiale trasportato e procedevano ad accurato controllo del conducente e della sua auto.
La perquisizione veicolare aveva esito decisamente positivo: all’interno della vettura venivano rinvenuti circa 50 kg di cavi in rame intrecciato, lunghi circa 11 metri cadauno. Il controllo, circa eventuale autorizzazione al trasporto di tali materiali/rifiuti speciali, era negativo, così i Carabinieri sottoponevano a sequestro tutto il rame.
Si tratta di rame che viene usato in quella forma, per essere interrato in posizione adiacente a quegli impianti serricoli con struttura metallica e la sua specifica funzione è di sicurezza per gli stessi; nello specifico è quella di fungere da “caduta a massa” in caso di fulmini che colpissero la serra.
Sono in corso ulteriori indagini di polizia giudiziaria della Stazione di Acate per stabilire dov’è stato ...


Leggi tutto 

Questa notizia ha  1329 Visualizzazioni e 0 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Vai a Precedente  1, 2, 3, ... 110, 111, 112  Successivo
Album
Img 1556 [risoluzione Del Desktop]
Img 1556 [risoluzione Del Desktop]
bacardibiss
Mer 15 Apr, 2009 22:31


Domenica Di San Vincenzo 6 - 006
Domenica Di San Vincenzo 6 - 006
Staff Viscarani
Lun 04 Mag, 2009 13:57


Img 8661
Img 8661
sigx
Mer 06 Mag, 2009 20:21


Domenica Di San Vincenzo 6.3 - 009
Domenica Di San Vincenzo 6.3 - 009
Staff Viscarani
Lun 04 Mag, 2009 14:04


Immagine23
Immagine23
SkyOne
Lun 02 Mar, 2009 12:53


Carnevale 2009
Carnevale 2009
sigx
Dom 22 Feb, 2009 20:30


Immagine29
Immagine29
SkyOne
Lun 02 Mar, 2009 12:54


Premiazione Tornei Marina Di Acate 2009 - 010
Premiazione Tornei Marina Di Acate 2009 - 010
SkyOne
Lun 31 Ago, 2009 03:36























 


Viscarani.it rappresenta una comunità virtuale! Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.