Utente



Username:

Password:


 Login Automatico



Ho dimenticato la password

Non ti sei ancora registrato?
Cosa aspetti? Iscriviti, è gratis!


In Linea
19 utenti online:
0 Registrati
0 Nascosti
19 Visitatori

Utenti registrati: Nessuno


Record utenti online 215
Data Record: Gio 23 Feb, 2017 12:08
Statistiche
Abbiamo 350 Utenti Registrati
L'ultimo utente registrato è Darle

Ci sono 16743 Messaggi nel Forum in 3864 argomenti
Argomenti Recenti
Youth Brett Maher Jersey
Da linchao Ieri alle 05:58

Youth Clayton Geathers Jersey
Da linchao Ieri alle 05:34

Youth Kevin Zeitler Jersey
Da linchao Ieri alle 05:16

Www.Texansjerseyproshop.com
Da hongwei28 Ieri alle 05:04

Www.Packersjerseyproshop.com
Da hongwei28 Ieri alle 04:58

Www.lionslockerroom.com
Da hongwei28 Ieri alle 04:51

Www.thebengalslockerroom.com
Da hongwei28 Ieri alle 04:31

The Edwin Jackson 53 Foundation
Da elaine95 Gio 23 Mag, 2019 07:54




Articoli
Sanremo 2010
Da flesciata  Lun 01 Mar, 2010 05:59
Prima Donazione Del 2010
Da flesciata  Mer 27 Gen, 2010 13:05
La Chiesa delle Anime Benedette o delle Anime del Purgatorio
Da Staff Viscarani  Lun 28 Dic, 2009 21:17
I Moti del 1848 in Sicilia
Da Staff Viscarani  Sab 26 Dic, 2009 12:58
Le Chiese dei Frati Minori e di Sant’ Agata
Da Staff Viscarani  Mar 22 Dic, 2009 19:13
NascondiUltime News

Il vincitore della 35a giornata del Fantacalcio è VITOCT con la squadra VITOCT (84)! - Online Viscarani Enterprise: il browser game di Viscarani.it! - Online la chat di Viscarani.it

25 Mag 2019: Non ci sono News

Il Muro
Il Sindaco chiede il Ripristino del servizio di ambulanza 118 Inviato il  Sab 07 Mar, 2009 13:14 Da SkyOne
News
COMUNE DI ACATE
PROVINCIA DI RAGUSA


Acate, li 07/03/2009


Alla Spett.le
SI.S.E. S.p.A.
Via Piersanti Mattarella, 3/A
90141 PALERMO


Oggetto: Ripristino servizio di ambulanza 118.

Con la presente, si chiede formalmente il ripristino del servizio di ambulanza in dotazione al 118 di Acate, in quanto il mezzo esistente è rimasto coinvolto nei giorni scorsi in un incidente stradale ed al momento è inutilizzabile.
Appare quanto mai necessario ristabilire la piena funzionalità del servizio, attualmente assicurato da un’ambulanza proveniente da altri centri viciniori.
Pertanto, è indispensabile per assicurare la copertura delle emergenze, che il mezzo stazioni costantemente davanti alla sede del 118 di questa via Vittorio Veneto.
Si rimane in attesa di un positivo riscontro.
Distinti saluti.


IL SINDACO
(Dott. Giovanni Caruso)


 

Questa notizia ha  1469 Visualizzazioni e 4 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Corso Avviamento alla Musica Inviato il  Sab 07 Mar, 2009 13:07 Da SkyOne
News
COMUNE DI ACATE
PROVINCIA DI RAGUSA



Il Comune di Acate in collaborazione con l'associazione A.F.A organizza:
Un corso di avviamento alla musica con utilizzo di strumenti musicali.

Per ulteriori informazioni e per l'iscrizione rivolgersi ai signori:
Emanuele Cirnigliaro cell 339 3210990
Ottavio Baglio cell 338 6926527


 

Questa notizia ha  891 Visualizzazioni e 1 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
La Renault Potrebbe Lasciare La F1 Inviato il  Sab 07 Mar, 2009 12:15 Da Staff Viscarani
News
Crisi F1: clamoroso, la Renault potrebbe lasciare. Lo rivela il direttore generale (Ceo) del gruppo automobilistico transalpino.


ImageNel giorno in cui Alonso sfreccia nei test a Jerez, il direttore generale della Renault fa un annuncio piuttosto preoccupante. Se non dovesse riuscire a ottenere una quota maggiore dai ricavi commerciali sportivi, la casa francese potrebbe lasciare la Formula 1. Lo rivela il direttore generale (Ceo) del gruppo automobilistico transalpino, Patrick Pelata.

Secondo Pelata "Renault sta tentando di contenere i costi contrattuali e aumentare i ricavi" per quanto riguarda i diritti televisivi, tasse e sponsor. "Noi vogliamo restare in Formula 1 - dice Pelata durante il Salone dell'Auto di Ginevra - ma non si tratta in realtà di un tabù".

Intanto Fernando Alonso è il più veloce nella quarta e penultima giornata di test a Jerez de La Frontera, in Spagna. Lo spagnolo ferma i cronometri sul tempo di 1'19"945 precedendo il ferrarista Kimi Raikkonen (1'20''250) che ha lavorato più sulla lunga distanza percorrendo 71 giri. Terzo tempo per Nick Heidfeld su Bmw poi Trulli (Toyota), Webber (Red Bull), Nakajima (Williams), Sutil (Force India), Hamilton (McLaren).


 

Questa notizia ha  2449 Visualizzazioni e 8 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Si Del Cipe Al Raddoppio Della Ragusa-Catania Inviato il  Sab 07 Mar, 2009 10:38 Da Staff Viscarani
News
Roma - Si del Cipe al raddoppio della Ragusa-Catania
Image
Si da parte del Cipe al raddoppio della Ragusa Catania. Un si arrivato stamani al termine di una riunione del comitato interministeriale presieduta dal premier Silvio Berlusconi. Dalla scheda tecnica si evince che l’intervento e’ stato inserito tra le priorita’ della viabilita’ secondaria che per tutta Italia vedra’ un importo pari a 5 miliardi di euro. Fondi anche per il ponte sullo stretto che il Governo nazionale considera una infrastruttura indispensabile. Ed intanto dall’area iblea le prime reazioni.

L'intervento del primo cittadino ibleo Di Pascquale: i fondi del Cipe per la Ragusa-Catania, "una tappa fondamentale".
Image
Ragusa - Con la ripartizione del Fondo per le aree sottoutilizzate, proposto dal Cipe da parte della conferenza dei Presidenti delle Regioni si è raggiunta una tappa importante per dare il via ai lavori di realizzazione della nuova strada a doppia carreggiata Ragusa - Catania. La notizia ha spinto il sindaco di Ragusa, Nello Dipasquale, a scrivere una lettera aperta al Sottosegretario indi Stato alla Presidenza del Consiglio con delega al CIPE, Gianfranco Micciché. “Tanto si è fatto in questi ultimi anni ...


Leggi tutto 

Questa notizia ha  1989 Visualizzazioni e 5 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
"Alla Sicilia 2,3 Miliardi" Sì Dal Cipe Pure Per Il Ponte. Inviato il  Sab 07 Mar, 2009 09:29 Da Staff Viscarani
News
Via libera allo stanziamento di 16,6 miliardi per le grandi opere, con un'aggiunta di 1,2 per l'edilizia scolastica e carceraria. Schifani: "Oltre un miliardo di euro sarà destinato alla struttura sullo Stretto".

Image

ROMA - Il Cipe, riunito a Palazzo Chigi sotto la presidenza del premier Silvio Berlusconi, ha approvato un pacchetto di opere per un ammontare complessivo di 17,8 miliardi, di cui 1,2 per l'edilizia scolastica e carceraria. I restanti 16,6 miliardi sono invece destinati a grandi infrastrutture.

Il Cipe ha deliberato di stanziare 2 miliardi 300 milioni di euro per la Sicilia, di questi un miliardo 200 milioni di euro saranno destinati per il Ponte di Messina: lo ha anticipato il presidente del Senato Renato Schifani, oggi in visita a Trapani. Per Schifani "questa è una buona notizia per la Sicilia, si tratta di un progetto strategico per l'intero Mezzogiorno".

Il piano del Cipe prevede un pacchetto di opere infrastrutturali per colmare il gap italiano, dare impulso a economia e occupazione in tempi di crisi. A essere privilegiate, ha spiegato il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli, dovrebbero essere quelle opere "che possono partire subito, da qui a sei mesi", suddivise tra Nord e Sud.

Il piano dovrebbe comprendere, per quanto riguarda il Sud, il Ponte sullo Stretto di Messina, i cant ...


Leggi tutto 

Questa notizia ha  1392 Visualizzazioni e 3 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Guarino Avrebbe Ucciso Ingallinera Per Una Ragazza? Inviato il  Sab 07 Mar, 2009 09:21 Da Staff Viscarani
News
Image
Image
Lo avrebbe fatto apposta a mettere sotto, uccidendolo, il suo ex amico. Sarebbero stati dei motivi passionali a rendere pazzo di gelosia Vincenzo Guarino, 21 anni, che, a bordo della sua «Ford Fiesta» nera (nella foto con la vistosa ammaccatura), ha inseguito e travolto il 19enne Salvatore Ingallinera mentre viaggiava in sella al suo scooter lungo la Marina di Ragusa – Santa Croce.

A distanza di due settimane dall’incidente mortale e dopo la denuncia del pirata della strada, che era fuggito via, Carabinieri e Polizia provinciale hanno ricostruito la dinamica. Guarino, bracciante agricolo disoccupato, residente a Santa Croce, avrebbe quindi ucciso deliberatamente. Per lui l’originaria accusa di omicidio colposo si è adesso trasformata in quella ben più grave di omicidio volontario premeditato.

Il giovane si trova in stato di fermo. Guarino, dopo essere stato individuato, aveva parzialmente ammesso i fatti, dichiarando però di non essersi reso conto d’aver travolto una persona. Invece l’omicida aveva da qualche giorno in mente di farla pagare a Ingallinera, perché pare che quest’ultimo gli avesse soffiato la ragazza, rendendo Guarino bramoso di vendetta. Quest´ultimo si trova adesso rinchiuso nel carcere di Ragu ...


Leggi tutto 

Questa notizia ha  1191 Visualizzazioni e 1 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Maltempo: La Provincia Si Lecca Le Ferite. Danni Ingenti A Marina Di Ragusa Provocati Dal Vento Inviato il  Sab 07 Mar, 2009 09:15 Da Staff Viscarani
News
Image
Il maltempo ha flagellato il litorale. Una tromba d’aria ha devastato il lungomare Andrea Doria a Marina di Ragusa (nella foto). A causa del forte vento e del vortice della tromba d’aria è stato completamente divelto lo chalet il «Delfino». Le tavolate e le strutture mobili hanno invaso la strada e danneggiato alcune villette prospicienti il lungomare. Alcuni frammenti di tavole ed altro materiale sono stati rinvenuti in prossimità dell’albergo Terraqua.

Anche diversi pali della Telecom sono stati abbattuti dalla furia del vento. I Vigili del fuoco di Ragusa e della Protezione civile sono stati impegnati in un duro lavoro per tutta la notte, coordinati dal funzionario reperibile Giovanni Chessari, sempre in contatto con la sala operativa e in collegamento con i tecnici del Comune di Ragusa. Ancora da quantificare i danni che, comunque, si profilano essere piuttosto ingenti. Per fortuna non si sono stati segnalati danni a persone.

Il maltempo ha flagellato l´intera costa ragusana. Danni enormi sono stati segnalati in contrada Tabuna, viale della Americhe, via S.Anna, contrada Spinasanta, via Rosario Livatino a Ragusa. A Vittoria, invece i vigili sono intervenuti in contrada Macconi, ad Acate e Costa Fenicia subito dopo Scoglitti. Abbattuti pali, lampioni, alberi e insegne pubblicitarie.


LA SOLIDARIETA´ DELL´ASSESSORE REGIONALE INCARDONA A ...


Leggi tutto 

Questa notizia ha  896 Visualizzazioni e 0 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
TOMMASO MASARACCHIO: Un Eroe Siciliano Ignorato Dagli Storici Del Risorgimento Inviato il  Ven 06 Mar, 2009 01:06 Da Staff Viscarani
News
TOMMASO MASARACCHIO
Un Eroe Siciliano Ignorato dagli Storici del Risorgimento



Image
Questo racconto rende omaggio a Tommaso Masaracchio dei Castriota, fratello del mio tris nonno Gioacchino. Gli storici lo hanno ignorato, ma la storia non lo ha fatto. Infatti molti documenti e pubblicazioni del Risorgimento Siciliano gli rendono onore e giustizia. Fu un patriota di primissimo piano tra i rivoluzionari del 1848, addirittura a Palermo capeggiò l’insurrezione contro i militari Borbonici.
Dai racconti di mio padre apprendevo tante notizie sulla storia e le origini della famiglia, ma mai o rarissime volte sullo zio Tommaso. Eppure ebbe un ruolo di primissimo piano nel 1848. Si distinse con Francesco Crispi, Pasquale Calvi, Ruggero Settimo, Giuseppe La Farina, Giuseppe La Masa, Rosolino Pilo e tanti altri Siciliani, combattendo con spirito eroico e patriottico per la libertà della Sicilia.
Ho avuto, molte notizie sulla sua azione rivoluzionaria, dal libro di Angelo Marsiano pubblicato nel 1982. Finalmente il volume, dopo più di un secolo di ingiustificato silenzio, evidenzia l’impegno di Tommaso Masaracchio nell’azione risorgimentale dal 1848 al 1860.
Nel 1970 a Gela il Prof. Giuseppe Blanco, mio collega presso una Scuola Media locale, mi parlava tanto della famiglia Masaracchio e soprattutto delle gesta di Tommaso, personaggio che gli storici hanno ignorato. Il collega Blanco era un grande estimatore e studioso della famiglia, in particolare di Tommaso Masaracchio, del quale sapeva tutto. Mi raccontava delle sue imprese, dell’ amicizia che lo legava a Crispi e del suo impegno nella prima campagna elettorale del 1860 a favore dell’amico. Mi regalò una pubblicazione del discorso tenuto da Tommaso a Niscemi in occasione di quella campagna elettorale. Tutte notizie che successivamente furono arricchite dal libro “Niscemi nel Risorgimento e l’azione di Tommaso Masaracchio” di Angelo Marsiano.
...


Leggi tutto 

Questa notizia ha  8382 Visualizzazioni e 9 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
La Centrale Nucleare A Ragusa? Una Bufala, Va Ad Agrigento Inviato il  Gio 05 Mar, 2009 16:47 Da Staff Viscarani
News
Uno sbaglio nelle sigle di 2 province: non RG, ma AG. La fondazione di Assisi analizza il refuso, già scoperto per primo venerdì dal quotidiano "Gazzetta del Sud"

Image

Nucleare bufala». Blocchiamo il dibattito che si è scatenato fra i sì e i no prima che degeneri; fermiamo subito il referendum che il sindaco Nello Di Pasquale vuole realizzare per evitare che le centrali esplodano prima di costruirle. Qualcuno avrebbe sbagliato territorio! Non è il suggestivo altopiamo ragusano il sito che dovrà ospitare la centrale nucleare in Sicilia, come vuole lo storico accordo fra Silvio Berlusconi e Nicolas Sarkozy, ma la terra del «Gattopardo», Palma di Montechiaro. Un’inversione di provincia frutto di un refuso di stampa, dunque? E´ quanto ha sostenuto per primo, già da venerdì scorso, il quotidiano calabro - siciliano "Gazzetta del Sud".

Una tesi ripresa anche dalla fondazione "Sorella Natura". «Un semplice scambio di sigle: non Rg, ma Ag»- si legge nel documento diramato dalla fondazione e con cui si tende a sdrammatizzare e a gettare acqua sul falò esploso da quando i due «tombeur de femmes», cavalier Silvio e monsieur Nicolas, si sono stretti la mano nei colloqui bilaterali di Villa Madama per sancire l’accordo sulla ripresa del nucleare.

«L´errore di pubblicazione della notizia che indicava in Ragus ...


Leggi tutto 

Questa notizia ha  2139 Visualizzazioni e 5 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Servizio Di Medicina Legale E Fiscale Inviato il  Gio 05 Mar, 2009 11:06 Da Staff Viscarani
News
Comune di Acate
Provincia di Ragusa



Acate 04-03-2009

Al Sig.
Direttore della Azienda U.S.L. n.7
Ragusa-struttura Complessa di Medicina Legale
97100 Ragusa


Oggetto: Servizio di Medicina Legale e Fiscale

La presente per segnalare il notevole disserviziovenutosi a creare in questo Comune con la mancata apertura al pubblico del servizio di cui sopra, fra l'altro, garantito per un solo giorno settimanale.
Ci appare oltremodo inammissibile sospendere un servizio di primaria importanza specialmente se si considera che il personale infermieristico in organico presente negli uffici di Acate può garantire il supporto necessario al funzionamento.
Sicuro di un positivo riscontro della presente richiesta si porgono i più cordiali saluti.


IL SINDACO
(Dott. Giovanni Caruso)


 

Questa notizia ha  934 Visualizzazioni e 0 Commenti. Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 109, 110, 111, 112  Successivo
Album
Premiazione Tornei Marina Di Acate 2009 - 001
Premiazione Tornei Marina Di Acate 2009 - 001
SkyOne
Lun 31 Ago, 2009 03:32


Img 6078
Img 6078
sigx
Lun 23 Mar, 2009 15:09


Domenica Di San Vincenzo - 003
Domenica Di San Vincenzo - 003
Staff Viscarani
Lun 04 Mag, 2009 13:45


Img 3160 [risoluzione Del Desktop]2
Img 3160 [risoluzione Del Desktop]2
bacardibiss
Lun 01 Giu, 2009 19:07


Bacardibiss - 001
Bacardibiss - 001
bacardibiss
Gio 16 Apr, 2009 09:35


2009 02250003
2009 02250003
dade
Lun 23 Mar, 2009 20:55


Domenica Di San Vincenzo 6.3 - 009
Domenica Di San Vincenzo 6.3 - 009
Staff Viscarani
Lun 04 Mag, 2009 14:04


1° Raduno Viscarani.it - 009
1° Raduno Viscarani.it - 009
Staff Viscarani
Lun 01 Giu, 2009 14:27























 


Viscarani.it rappresenta una comunità virtuale! Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.